Skip navigation

Guida ai "Cornelius Keg"

di Alessandro Melis
Negli ultimi mesi, a causa anche delle bevute sempre più frequenti, ho deciso di costruire un impianto domestico per la birra alla spina, simile ai “kegerator” abbastanza diffusi negli USA.
Il primo passo è stato quello di cercare dei fusti tipo cornelius keg, ma la varietà di tipologie e caratteristiche costruttive si è rivelata essere quasi problematica per la scelta del tipo di fusto.
L'uso dei fusti offre diversi vantaggi rispetto al classico imbottigliamento, ma un primo approccio con questo tipo di confezionamento potrebbe generare un po' di confusione specie tra gli homebrewers meno esperti; la cosa migliore è conoscere il funzionamento di questi fusti e i dettagli delle loro parti, così da poterli adoperare al meglio senza rischiare di rovinare la nostra preziosa birra homebrewed.
Sui siti e forum nazionali purtroppo non si trovano molte informazioni su questo tipo di fusto giacchè il loro uso non è ancora così diffuso quanto negli USA. Prima di acquistare un fusto di questo tipo, specie se usato, è bene informarsi sul modello e sui componenti soggetti ad usura così da dotarsi dei ricambi adatti.
Il documento che ho elaborato vuole quindi essere una guida approfondita per conoscere, scegliere ed usare al meglio i Cornelius Keg.

Attachment
Guida ai Cornelius Keg